Università e movimenti studenteschi nell'Egitto contemporaneo (1908-81) - Patrizia Manduchi

Università e movimenti studenteschi nell'Egitto contemporaneo (1908-81)

Università e movimenti studenteschi nell'Egitto contemporaneo (1908-81)

Dalle emozioni suscitate e dagli interrogativi aperti dalle cosiddette "primavere arabe" e dal loro incerto e talora drammatico epilogo prende spunto il volume, che si propone come un'agile narrazione del nascere e dell'evolversi del dissenso giovanile nel mondo arabo, osservato nel suo formarsi all'interno dell'università, il luogo deputato a far maturare la coscienza politica e a far sviluppare sia il senso di appartenenza culturale sia la consapevolezza dei propri diritti e doveri. Si è scelto l'Egitto come case study non solo perché cuore del mondo musulmano e culla della cultura araba, primo paese in cui sono sorte e si sono sviluppate tutte le nuove ideologie e le tendenze culturali della storia recente (nazionalismo, panarabismo, femminismo, fondamentalismo), ma anche perché l'università egiziana, intesa come istituzione laica e moderna, è stata la prima a nascere nel mondo arabo agli albori del secolo XX.

Info

TitoloUniversità e movimenti studenteschi nell'Egitto contemporaneo (1908-81)
AutorePatrizia Manduchi
Casa editriceCarocci
LinguaItaliano
EAN9788843074396
ISBN8843074393
20 €

Questo sito usa solo cookies indispensabili al suo funzionamento. Nessuna informazione sarà condivisa con terze parti. ;)

Vai al carrello