Sulla linea del colore. Razza e democrazia negli Stati Uniti e nel mondo - William E. Du Bois

Sulla linea del colore. Razza e democrazia negli Stati Uniti e nel mondo

Sulla linea del colore. Razza e democrazia negli Stati Uniti e nel mondo

Storico e sociologo, teorico politico e romanziere, William Edward Burghardt Du Bois (1868-1963) è stato non soltanto la più importante figura nella politica e nella cultura afroamericana del Novecento, ma a tutti gli effetti uno dei più grandi intellettuali statunitensi del secolo: un "gigante", come lo definì Martin Luther King nel suo ultimo discorso pubblico prima di essere assassinato. Du Bois fu anche tra i fondatori della più importante organizzazione americana per i diritti civili e padre del movimento panafricano. A lui si devono concetti divenuti ormai d'uso corrente nel mondo anglosassone,da quello di "doppia coscienza" a quello della "linea del colore". Il volume presenta per la prima volta al lettore italiano un'ampia raccolta degli scritti politici del sociologo afroamericano, documentando l'intera parabola di sviluppo del suo pensiero. A guidare la lettura, l'introduzione di Sandro Mezzadra, che colloca l'opera e l'azione politica di Du Bois nel contesto della storia afroamericana del Novecento.

Info

TitoloSulla linea del colore. Razza e democrazia negli Stati Uniti e nel mondo
AutoreWilliam E. Du Bois
Casa editriceIl Mulino
LinguaItaliano
EAN9788815137692
ISBN8815137696
38 €
Le scorte di questo libro sono esaurite. Prova a contattarci!

Questo sito usa solo cookies indispensabili al suo funzionamento. Nessuna informazione sarà condivisa con terze parti. ;)

Vai al carrello