Migranti - José M. Mateo

Migranti

Migranti

Il libro ha vinto il New Horizons Bologna Ragazzi Award 2012

«Un capolavoro letterario e visivo. Un oggetto unico.» - TtL, La Stampa

«Ecco una risposta concreta alle tante chiacchiere sui migranti, fatta di bellezza e meraviglia, piena di umanità e dignità.» - il Sole 24 Ore

«Entrambi gli autori hanno voluto dare corpo a una storia di dolore, separazione, rinascita che è di fatto la storia eterna dei migranti di ogni tempo e di ogni luogo.» - Igiaba Scego, Internazionale

È un bambino il narratore di questa unica, grande rappresentazione disegnata con tecniche antiche. Racconta la fuga con la mamma e la sorella dal villaggio desolato, eppure subito rimpianto. Ricorda la ricerca del padre emigrato e soprattutto di una vita meno stentata, anche se meno dignitosa. Descrive le peripezie del viaggio, i rischi nel passaggio del confine, l'approdo in una caotica e ricca città, dove tutti gli stranieri si sentono comunque simili. E la conclusione è una sola: che si tratti dei clandestinos messicani negli Stati Uniti, dei cafoni italiani in Germania o degli extra-comunitari in Europa, la storia dei più deboli non cambia mai. L’epopea dei migranti è stata disegnata originariamente su carta vegetale amate, secondo un’antica tradizione che risale alle civiltà precolombiane. Il libro si dispiega a fisarmonica, invitando il lettore a individuare le innumerevoli microstorie che si succedono senza soluzione di continuità. L’impatto visivo richiama le incisioni su legno di José Guadalupe Posada e gli sterminati affreschi di Diego Rivera. Età di lettura: da 7 anni.

Info

TitoloMigranti
AutoreJosé M. Mateo
Casa editriceGallucci
LinguaItaliano
EAN9788861454682
ISBN8861454682
23,5 €
Le scorte di questo libro sono esaurite. Prova a contattarci!

Questo sito usa solo cookies indispensabili al suo funzionamento. Nessuna informazione sarà condivisa con terze parti. ;)

Vai al carrello