La guerra d'Algeria e il «manifesto dei 121» - Cesare Pianciola

La guerra d'Algeria e il «manifesto dei 121»

La guerra d'Algeria e il «manifesto dei 121»

Nel 1960 un gruppo di intellettuali sottoscrive il "manifesto dei 121", che denuncia la brutale repressione e l'uso sistematico della tortura praticata dall'esercito francese in Algeria, e solidarizza con l'insubordinazione alle gerarchie militari e con il sostegno alla causa della indipendenza algerina. È un episodio della storia politica e culturale del Novecento da rimeditare nella sua complessità. Chiude il libro la testimonianza di Louisette Ighilahriz, algerina militante all'epoca nel Fronte di liberazione nazionale.

Info

TitoloLa guerra d'Algeria e il «manifesto dei 121»
AutoreCesare Pianciola
Casa editriceEdizioni dell'asino
LinguaItaliano
EAN9788863571622
ISBN8863571627
8 €

Questo sito usa solo cookies indispensabili al suo funzionamento. Nessuna informazione sarà condivisa con terze parti. ;)

Vai al carrello