L' occidentalizzazione del mondo - Serge Latouche

L' occidentalizzazione del mondo

L' occidentalizzazione del mondo

Si tratta di un testo fortunato e ristampato a metà del primo decennio del 2000 sia in Italia che in Francia. L’autore, già a partire dal 1989, quando il fenomeno della globalizzazione non aveva ancora raggiunto l’attuale estensione ed escludeva l’Europa dell’Est, denunciava i limiti della diffusione planetaria del modello occidentale e la sua presunzione di primato, nonostante i fallimenti nel Terzo mondo del modello occidentale di crescita. Nell’ultima edizione, giunta in Italia nel 2006, Latouche ricorda il valore dell’aspetto immaginario della globalizzazione, utile allo sviluppo e all’accettazione della sua idea, ma ravvisa i forti contraccolpi di questo fenomeno, evidenti nell’etnocentrismo occidentale e nel suo equivalente oppositore antioccidentale.  Agli studi di Latouche, di cui L’occidentalizzazione del mondo non è che uno dei più famosi, si deve il concetto di decrescita (decroissance). Alcuni passaggi del testo di Latouche appaiono troppo secchi, marcatamente antistatunitensi, ma resta uno degli autori che ha fornito utili categorie interpretative delineando alcune possibili vie d’uscita.

Info

TitoloL' occidentalizzazione del mondo
AutoreSerge Latouche
Casa editriceBollati Boringhieri
LinguaItaliano
EAN9788833906553
ISBN8833906558
17 €
Le scorte di questo libro sono esaurite. Prova a contattarci!

Questo sito usa solo cookies indispensabili al suo funzionamento. Nessuna informazione sarà condivisa con terze parti. ;)

Vai al carrello