Introduzione a una poetica del diverso - Édouard Glissant

Introduzione a una poetica del diverso

Introduzione a una poetica del diverso

 Introduzione a una poetica del Diverso è la nuova edizione del primo libro di Glissant tradotto in italiano. Si configura come una vera e propria premessa al “pensiero arcipelagico” dell’autore martinicano e ad alcuni dei concetti chiave della sua produzione, come quelli di Relazione, creolizzazione, identità rizoma, Tutto-mondo, Diverso. I quattro saggi che compongono questo volume, presentati in occasione di conferenze, sono accompagnati dal dibattito che ne è seguito e da interviste all’autore. Leggerli ci permette di scoprire “l’immaginario delle lingue”, “il respiro del luogo” e le possibilità di costruire nuove forme di identità che puntano all’incontro con l’Altro, per dare forma a un Tutto-mondo plurale e aperto alla Diversità. 

Édouard Glissant (Sainte-Marie 1928 – Parigi 2011) è stato uno dei maggiori intellettuali caraibici e fra i più importanti autori di lingua francese del secolo scorso. La sua opera si situa oltre il concetto di genere, unendo poesia, prosa e saggistica piuttosto liberamente, con incursioni nel teatro. Dopo la prima edizione di questo testo, pubblicata da Meltemi nel 1998, in italiano sono stati pubblicati i romanzi Il quarto secolo (2003), Tutto-mondo (2007) e La Lézarde (2013), oltre ai saggi Poetica della Relazione (2007), Il pensiero del tremore (2008) e Quando cadono i muri (con P. Chamoiseau, 2008) e alla raccolta poetica Le Indie (2020). 

Info

TitoloIntroduzione a una poetica del diverso
AutoreÉdouard Glissant
Casa editriceMeltemi
LinguaItaliano
EAN9788855193047
14 €
Le scorte di questo libro sono esaurite. Prova a contattarci!

Questo sito usa solo cookies indispensabili al suo funzionamento. Nessuna informazione sarà condivisa con terze parti. ;)

Vai al carrello