I confini della libertà. Per un'analisi politica delle migrazioni contemporanee - S. Mezzadra (a cura di)

I confini della libertà. Per un'analisi politica delle migrazioni contemporanee

I confini della libertà. Per un'analisi politica delle migrazioni contemporanee

"Negli ultimi anni, attorno al tema delle migrazioni, si è definito un lavoro teorico di tipo nuovo. Nuovo per il suo carattere interdisciplinare, per il contaminarsi, nell'analisi dei movimenti migratori, di critica del diritto e sociologia, storiografia e teoria politica, etnografia e analisi economica. Nuovo per il vincolo molto stretto che questo lavoro teorico intrattiene con la pratica politica. Nuovo anche per il fatto che questo lavoro teorico e queste pratiche politiche, nel loro intrecciarsi, stanno progressivamente determinando una convergenza di linguaggi che attraversa i confini nazionali e pone in relazione continenti diversi. Questa raccolta di saggi dà conto di questo nuovo tipo di lavoro teorico e politico." (dalla prefazione)

Info

TitoloI confini della libertà. Per un'analisi politica delle migrazioni contemporanee
AutoreS. Mezzadra (a cura di)
Casa editriceDeriveApprodi
LinguaItaliano
EAN9788888738383
ISBN888873838X
18 €
Le scorte di questo libro sono esaurite. Prova a contattarci!

Questo sito usa solo cookies indispensabili al suo funzionamento. Nessuna informazione sarà condivisa con terze parti. ;)

Vai al carrello