Habel - Mohammed Dib

Habel

Habel

Spinto a emigrare dal fratello maggiore, Habel lascia il suo paese magrebino per Parigi, la metropoli con il fiume, la cattedrale, i caffè e il suo popolo variegato. Un mondo nuovo, che egli vuole soprattutto capire e di cui vorrebbe far parte. Tra le esperienze, spesso insidiose, fondamentale è l’incontro con l’amore: due ragazze sorprendenti e un terzo personaggio di cui non si sa se è uomo o donna. Tuttavia Habel lotta per non farsi annullare nella fiumana indiff e rente del traffico e delle persone-robot, per mantenere la piena coscienza di sé. Con un discorso dai toni poetici aderenti a sensazioni e stati d’animo in contrasto con ciò che accade “fuori”, Dib scrive il romanzo di formazione di un emigrato che non vuole integrarsi attraverso il lavoro né tanto meno destare pietà, lasciandoci un’opera di altissima letteratura in cui sugli avvenimenti esterni prevale nettamente l’interiorità.

Mohammed Dib (Tlemcen, 1920 – La Celle-Saint-Cloud, 2003), riconosciuto padre del romanzo magrebino contemporaneo, è uno dei più importanti scrittori di lingua francese del XX secolo. Espulso dall’Algeria per motivi politici, si stabilisce definitivamente in Francia. Scrittore affermato sulla scena europea e mondiale, tradotto in 29 lingue, insignito dei principali premi letterari francesi, è stato più volte candidato al Nobel.

Info

TitoloHabel
AutoreMohammed Dib
Casa editriceIlisso
LinguaItaliano
EAN9788889188569
ISBN8889188561
12,5 €
Le scorte di questo libro sono esaurite. Prova a contattarci!

Questo sito usa solo cookies indispensabili al suo funzionamento. Nessuna informazione sarà condivisa con terze parti. ;)

Vai al carrello