Full time blues. Un diario-cronaca dagli anni '70 - Antonio Festival

Full time blues. Un diario-cronaca dagli anni '70

Full time blues. Un diario-cronaca dagli anni '70

Questo racconto descrive la vita di Andrea, un giovane libertario, tra gli anni Settanta e Ottanta, tentando di trasmettere “gli umori” di quel periodo e di restituire, attraverso la cifra biografica, un affresco delle “tante azioni/relazioni dirette che trasformarono man mano gli animi ed i rapporti sociali/personali di molti di noi”.
Un diario dei ’70 libertari, quelli delle opportunità/possibilità, quelli che non intendevano sostituire poteri ma negarli in toto. Fino al riflusso, è’ il momento in cui, in Italia, incominciano a circolare quintali di eroina.“La roba, solo la roba. […] I freaks in linea di massima si sono trasformati in tossici; le relazioni vanno sempre più a puttane…”.
Frasario e lessico del “diario” riflettono questo intento.

Agli inizi dei’70 partono le prime inchieste e i primi servizi giornalistici sulle droghe e sul mondo giovanile; ci siano o meno, bisogna darne notizia per screditare-diffamare il movimento in ascesa. Gli anni passano. Nonostante la repressione poliziesca, le continue diffamazioni dei media verso il mondo dei capelloni, qualche golpista che continua ad affannarsi nel tentativo di equiparare l’Italia alla Grecia e qualche strage da attribuire ai soliti sovversivi… il movimento e la contestazione continuano a crescere. Che fare? Parte nei dettagli l’operazione BLUEMOON.

Info

TitoloFull time blues. Un diario-cronaca dagli anni '70
AutoreAntonio Festival
Casa editriceMagmata
LinguaItaliano
EAN9788890423727
ISBN8890423722
15 €
Le scorte di questo libro sono esaurite. Prova a contattarci!

Questo sito usa solo cookies indispensabili al suo funzionamento. Nessuna informazione sarà condivisa con terze parti. ;)

Vai al carrello