Espulsi. Immagini e voci dalla Palestina sotto assedio - F. Minisini (a cura di)

Espulsi. Immagini e voci dalla Palestina sotto assedio

Espulsi. Immagini e voci dalla Palestina sotto assedio

C’è un popolo condannato a morte… Ma un popolo non può, per farci comodo, per corrispondere alle nostre aspettative, per mantenere quiete le nostre coscienze, morire in silenzio. Né d’altra parte noi possiamo essere così arroganti e ipocriti da pretendere di insegnargli quello che deve fare. 
Ci viene comunque ripetuto ogni giorno: quello che accade in Palestina è destinato ad accadere presto ovunque. L’escalation, del resto, è inscritta in qualsiasi ipotesi di soluzione militare – per sua natura finale – di un conflitto che ha radici storiche, internazionali, etniche e solo in ultima istanza, in coincidenza col progredire della disperazione nella ricerca di un senso, anche religiose. 
Uno stato senza costituzione – l’unico fondato da una decisione dell’Onu, ma anche l’unico che si senta esentato dal rispettarne le risoluzioni successive – impedisce a un altro popolo di dàrsene una, di esistere, con l’evidente fine di cacciarlo, di espellerlo. Per farlo, senza perdere la faccia di “stato democratico”, comincia con l’assicurarsi che non ci siano testimoni. Tutti espulsi. Che non si sappia in giro.

Info

TitoloEspulsi. Immagini e voci dalla Palestina sotto assedio
AutoreF. Minisini (a cura di)
Casa editriceOdradek
LinguaItaliano
EAN9788886973410
ISBN8886973411
12 €
Le scorte di questo libro sono esaurite. Prova a contattarci!

Questo sito usa solo cookies indispensabili al suo funzionamento. Nessuna informazione sarà condivisa con terze parti. ;)

Vai al carrello