Black fire. Storia e teoria del proletariato nero negli Stati Uniti - A. Curcio (a cura di)

Black fire. Storia e teoria del proletariato nero negli Stati Uniti

Black fire. Storia e teoria del proletariato nero negli Stati Uniti

«Quando la dinamite scoppia, non ci dovrebbero essere degli inviti alla pazienza, non si dovrebbe attribuire la responsabilità ad agitatori esterni. Quella dinamite è stata messa lì dal razzismo bianco ed è stata accesa dall’indifferenza dello stesso razzismo e dal suo rifiuto di agire secondo giustizia». Illuminate negli anni Sessanta dal fuoco del black power movement, queste parole mantengono intatta la loro attualità. Le lotte che stanno incendiando gli Stati Uniti dopo l’omicidio di George Floyd sono solo l’ultimo ciclo di una lunga storia di movimenti e rivolte afroamericane. Con un’accurata selezione di contributi dei principali leader e studiosi della tradizione del radicalismo nero, dalla seconda metà del Novecento fino a oggi, il volume è un prezioso strumento per comprendere genealogia e posta in palio dell’attuale esplosione.

Con testi di C.L.R. James, George P. Rawick, Sojourner Truth, Malcolm X, Eldridge Cleaver, Huey P. Newton, Stokely Carmichael e Charles V. Hamilton, League of Black Revolutionary Workers, Angela Y. Davis, Assata Shakur, Cedric J. Robinson, Alvaro Reyes, Asad Haider.

Info

TitoloBlack fire. Storia e teoria del proletariato nero negli Stati Uniti
AutoreA. Curcio (a cura di)
Casa editriceDeriveApprodi
LinguaItaliano
EAN9788865483381
10 €

Questo sito usa solo cookies indispensabili al suo funzionamento. Nessuna informazione sarà condivisa con terze parti. ;)

Vai al carrello