Indietro
Sul filo della speranza
  • Clicca per ingrandire
Sul filo della speranza
€14.50

Qual è il compito dell’Umanità di fronte al disastro? Facendo particolare riferimento alla situazione siriana e ai fenomeni migratori, in questa raccolta il poeta osserva un mondo ferito e sofferente, mostra al lettore la situazione dolorosa in cui versa l’uomo e si propone di continuare a battersi contro le ingiustizie e la barbarie, di continuare a tenere viva la speranza quando tutto sembra perduto. Sul filo della speranza è un canto di lotta e di resistenza, un invito a difendere i nostri fratelli dell’unica razza esistente: quella umana.

Abdellatif Laâbi è un poeta, romanziere e traduttore marocchino. Nasce nel 1942 a Fez, studia letteratura francese all’università di Rabat. Nel 1966 fonda la rivista letteraria Souffles, che rapidamente diventa punto di incontro di numerosi intellettuali e luogo di critica del regime dittatoriale di Hassan II. Nel 1972 viene arrestato, torturato e imprigionato, con l’accusa di aver fomentato un complotto contro il regime. Viene condannato a dieci anni di prigione. Nel 1980 viene scarcerato, e pochi anni dopo abbandona il Marocco trasferendosi in Francia. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti e onorificenze sia in Francia che all’estero, fra i quali il Premio Gongourt per la poesia nel 2009 e il Grand Prix de la francophonie nel 2011.

Carolina Paolicchi è nata a Pisa nel 1993. Si è laureata con lode alla laurea magistrale in Linguistica e Traduzione, con un doppio diploma con l’università di Aix-Marseille, con una tesi dal titolo: “Abdellatif Laâbi, L’Espoir à l’arraché. Traduction et commentaire entre poétique et éthique”.

Sul filo della speranza
€14.50

Qual è il compito dell’Umanità di fronte al disastro? Facendo particolare riferimento alla situazione siriana e ai fenomeni migratori, in questa raccolta il poeta osserva un mondo ferito e sofferente, mostra al lettore la situazione dolorosa in cui versa l’uomo e si propone di continuare a battersi contro le ingiustizie e la barbarie, di continuare a tenere viva la speranza quando tutto sembra perduto. Sul filo della speranza è un canto di lotta e di resistenza, un invito a difendere i nostri fratelli dell’unica razza esistente: quella umana.

Abdellatif Laâbi è un poeta, romanziere e traduttore marocchino. Nasce nel 1942 a Fez, studia letteratura francese all’università di Rabat. Nel 1966 fonda la rivista letteraria Souffles, che rapidamente diventa punto di incontro di numerosi intellettuali e luogo di critica del regime dittatoriale di Hassan II. Nel 1972 viene arrestato, torturato e imprigionato, con l’accusa di aver fomentato un complotto contro il regime. Viene condannato a dieci anni di prigione. Nel 1980 viene scarcerato, e pochi anni dopo abbandona il Marocco trasferendosi in Francia. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti e onorificenze sia in Francia che all’estero, fra i quali il Premio Gongourt per la poesia nel 2009 e il Grand Prix de la francophonie nel 2011.

Carolina Paolicchi è nata a Pisa nel 1993. Si è laureata con lode alla laurea magistrale in Linguistica e Traduzione, con un doppio diploma con l’università di Aix-Marseille, con una tesi dal titolo: “Abdellatif Laâbi, L’Espoir à l’arraché. Traduction et commentaire entre poétique et éthique”.


Specifiche
TitoloSul filo della speranza
Autore Abdellatif Laâbi
EditoreAstarte
LinguaItaliano
CondizioniNuovo

Recensioni Utenti

Questo prodotto non è stato ancora recensito.

Scrivi una recensione

Scrivi recensione

Inserisci un indirizzo email valido.
Questo campo è richiesto.
Inizio

Powered by TamuLibri!

Mailing List

Inserisci la tua email per ricevere la nostra newsletter
Inserisci un indirizzo email valido.
Email già iscritta. Continue if you wish to unsubscribe.
Iscriviti
Cancellati

Powered by TamuLibri!

Seguici